TESORI DEL CAUCASO: ARMENIA E GEORGIA - 9 Giorni

Tra arte e religione

Un viaggio sensazionale alla scoperta di due terre suggestive, caratterizzate da un perfetto mix tra arte e religione. Un tuffo nella religiosità attraverso la visita a Etchmiadzin del centro religioso di tutti gli armeni del mondo, considerato il “Vaticano” dell’Armenia. Qui avrete l’opportunità di partecipare alla messa domenicale presso la chiesa di Santa Hripsime (UNESCO).

Oltre a detenere il record della funivia più lunga del mondo, l’Armenia presenta il secondo più alto lago d’acqua dolce al mondo: il lago Sevan. Avrete la possibilità di godervi un pittoresco panorama sul lago una volta saliti gli oltre 200 gradini che conducono al monastero di Sevanavank.

Un altro Patrimonio dell’UNESCO che si trova su questo territorio è il monastero Gheghard (“monastero scavato nella roccia”), al cui interno sgorga una sorgente sacra per gli armeni, con capacità curative.

Anche la Georgia vanta un patrimonio dell’UNESCO: Mtskheta. L’ex capitale della Georgia è nota soprattutto per la chiesa Santa Croce, costruita nel VI secolo, e la Cattedrale di Svetitskhoveli, eretta nel XI secolo, quest’ultima nota per la sepoltura della Sacra Tunica di Gesù Cristo.

Si proseguirà per un’altra suggestiva cittadina, Sighnaghi, chiamata anche “la città dell’amore”. Da qui si apre uno stupendo panorama della Valle Alazani e del Caucaso.

Scarica il Pdf

Giorno1
Italia - Yerevan

Arrivo in aeroporto, disbrigo delle formalità d’imbarco e partenza per Yerevan.

Arrivo a Yerevan.

Trasferimento in hotel.

Sistemazione nelle camere riservate.

Cena e pernottamento.

Giorno2
Yerevan - Etchmiadzin - Zvartnots

Dopo la colazione, incontro con la guida e inizio della visita della città. Durante la visita, vedrete i posti più belli di Yerevan, come la Piazza della Repubblica, il Teatro dell’Opera, progettato da un architetto armeno, Aleksander Tamanyan. In seguito visiterete il monumento di Madre Armenia e da qui potrete ammirare il panorama

incantevole di Yerevan e del monte Ararat. Faremo una visita al Tsitsernakaberd – il memoriale del Genocidio armeno, per conoscere meglio una delle pagine più dolorose della millenaria storia del popolo armeno.

Proseguimento per Etchmiadzin – il centro religioso di tutti gli armeni del mondo, che è considerato il ’’Vaticano’’ dell’Armenia. Vedrete la cattedrale e anche la chiesa di Santa Hripsime (Unesco). Avrete l’opportunità di partecipare alla messa il giorno della Domenica.

Sulla via del ritorno visiteremo le rovine del tempio Zvartnots del 7° secolo, il quale è incluso nella lista del Patrimonio dell’Unesco.

Rientro a Yerevan e tempo libero.

Pernottamento a Yerevan.

Giorno3
Yerevan - Khor Virap - Noravank - Yerevan

Dopo la colazione partenza per il Khor Virap – il punto più vicino al Monte Ararat.

Inizialmente Khor Virap fu costruito come prigione in cui venne imprigionato il primo Catolicos (Patriarca Supremo della chiesa armena) San Gregorio l’Illuminatore, per il suo tentativo di diffondere il Cristianesimo nell’Armenia pagana. Khor Virap si trova nella regione di Vayots Dzor, dove hanno trovato la cantina più antica del mondo

risalente a 6000 anni fa.

Proseguimento per il monastero di Noravank– una chiesa a due piani, situata tra le alte e rosse rocce. Il complesso monastico di Noravank fu costruito dal 12° al 13° secolo.

Rientro a Yerevan e pernottamento in hotel.

Giorno4
Garni - Gheghard - Mercato di frutta

Dopo la colazione, partenza per il tempio pagano di Garni (1°secolo d.C.), l’unico esempio dell’architettura Ellenistica conservato di tutta l’Armenia. La struttura è simile a quella di Partenone, con 24 colonne che simboleggiano 24 ore del giorno.

Proseguimento per il monastero di Gheghard, chiamato anche Ayrivank, che significa “monastero scavato nella roccia”, uno dei più meravigliosi monasteri dell’Armenia, il quale è registrato nel Patrimonio dell’Unesco. Al suo interno sgorga una sorgente considerata sacra dagli armeni, la quale può curare qualsiasi malattia.

Rientro a Yerevan per visitare il famoso mercato della frutta. Pernottamento in hotel a

Yerevan.

Giorno5
Yerevan - Sevan - Dilijan - Goshavank - Tbilisi

Colazione presso l’albergo. Partenza per il lago Sevan, che è il secondo lago d’acqua dolce più alto del mondo, che si trova a 2000 metri sul livello del mare. Raggiungendo la penisola di Sevan, salirete le scale che portano fino al monastero di Sevanavank (4°-9° secolo).

Proseguimento per il nord del paese arriveremo a Dilijan, denominata anche la “Piccola Svizzera” dell’Armenia, grazie alle sue montagne e ricca natura. In seguito, una visita al monastero di Goshavank, fondato nel 12° secolo situato nel villaggio di Gosh. Dopo la visita di quest’area eccezionale, sarete trasportati al confine Armenia-Georgia per

continuare l’escursione.

Procedure doganali, cambio della guida e proseguimento per Tbilisi.

Pernottamento a Tbilisi.

Giorno6
Tbilisi - Mtskheta - Tbilisi

Colazione in hotel e inizio della visita della città di Mtskheta, l’ex capitale della Georgia che adesso è inclusa nella lista del Patrimonio dell’UNESCO. L’escursione include una visita alla chiesa Jvari o Santa Croce, costruita nel VI secolo, su una collina che si affaccia sul conflusso di due fiumi e sulla Cattedrale di Svetitskhoveli, costruita nel XI secolo. La Sacra Tunica di Gesù Cristo che fu sepolta qui, rende la Cattedrale il luogo più importante del paese.

Successivamente scopriremo la capitale della Georgia – Tbilisi. La visita include i luoghi seguenti: la Chiesa di Metekhi; i famosi Bagni Sulfurei che si trovano nel centro storico.

Dallo stesso quartiere prenderemo la funivia per salire sulla Fortezza Narikala. Tornando nel centro della città, cammineremo lungo la strada Shardeni con le sue caffetterie e gallerie d’arte moderne e accoglienti. In seguito, visiteremo il museo nazionale di Tbilisi esplorando il magnifico tesoro d’oro della Georgia. L’itinerario ci porterà alla Viale Rustaveli, dove vi cattureranno l’attenzione i luoghi come il Teatro dell’Opera e del Balletto di Tbilisi, il Teatro Rustaveli.

Pernottamento a Tbilisi.

Giorno7
Tbilisi - Ananuri - Kazbeghi - Tbilisi (Dal 20.04 al 31.10), Tbilisi - David Gareji - Tbilisi (Dal 01.01 al 19.04, dal 01.11 al 31.12)

1° OPZIONE

Colazione in hotel e partenza per Kazbeghi. Durante il percorso visiteremo la fortezza Ananuri del 17° secolo. Passeremo per il Passo della Croce e arriveremo a Kazbeghi. Dal centro, proseguimento in auto 4X4, attraversando valli e boschi bellissimi per visitare la chiesa della Trinità di Gergeti che si trova ad un’altitudine di 2170 metri.

Potrete ammirare uno dei ghiacciai più alti del Caucaso – il monte Kazbeghi (5047m).

Rientro a Tbilisi e pernottamento.

2° OPZIONE

Dopo la colazione, partenza per il monastero rupestre di David Gareja, dove potrete ammirare preziosi affreschi del XIX secolo. Il complesso monastico risale al VI secolo ed è una delle attrazioni turistiche più importanti e famose della Georgia. Per la salita e la discesa ci serve circa un’ora.

Su richiesta sarà possibile camminare fino al monastero di Udabno, per cui ci vuole da un’ora e mezza a due ore di camminata.

Rientro e pernottamento a Tbilisi.

Giorno8
Tbilisi - Bodbe - Sighnaghi - Lagodekhi - Tbilisi

Colazione in albergo. Partenza per la regione di Kakheti. Visiteremo il monastero di San Nino a Bodbe.

Proseguimento per Sighnaghi, chiamata anche ‘‘la città d’amore’’. Visiteremo la città che sta sulle rovine della fortezza del XVIII secolo con dei torri ed entrate conservate fino ad oggi. Da qui si apre un panorama stupendo della Valle Alazani e del Caucaso.

In seguito, partenza per la riserva di Lagodekhi, arrivando fino al confine tra la Georgia e l’Azerbaijan.

Rientro a Tbilisi e pernottamento.

Giorno9
Tbilisi - Italia

Trasferimento in aeroporto a seconda dell’orario di partenza.

INCLUSI NEL PREZZO

  • 4 Pernottamenti in hotel a Yerevan
  • 4 Pernottamenti a Tbilisi
  • Trasporto in base all'itinerario
  • Trasferimento (Apt-htl-apt)
  • Colazioni
  • Guida parlante italiano
  • Una bottiglia d'acqua a persona al giorno
  • Cene
  • Biglietti d'ingresso ai siti culturali
  • 4x4 auto a Kazbeghi

NON INCLUSI NEL PREZZO

  • Biglietti aerei e tasse per il visto
  • Mance e facchinaggio
  • Pranzi
  • Bevande alcoliche
  • Assicurazione
  • Servizi non indicati nel programma

Prezzi a persona

Stanza doppia HBSupplemento singola 
1650€270€

Condizioni

Modalità di Pagamento:

– Alla conferma: acconto pari al 30% del totale prenotato

– 10 giorni prima della partenza: saldo

Il Viaggio ed i servizi richiesti saranno considerati prenotati solo dopo il pagamento del primo acconto.

Cancellazione:

Vi chiediamo di controllare il contratto di vendita. In caso di cancellazioni verranno applicate le seguenti penalità:

– dalla conferma a 10 giorni prima della partenza: possibilità di cancellazione senza penalità del 70% del totale prenotato (penalità del 30%);

– dal 9 giorno prima della partenza: penalità del 100% (anche in caso di mancata comparizione – No show).

Il Tour Operator si riserva il diritto di cambiare gli orari delle escursioni, garantendo l’esecuzione del programma.

Ani Plaza **** Yerevan

Costé Hotel **** Tbilisi

Puoi inviare la tua richiesta tramite il modulo sottostante.

Caratteristiche Viaggio

  • 4*
  • 9-17 Marzo / 6-14 Aprile, 20-28 Aprile / 4-12 Maggio, 18-26 Maggio / 1-9 Giugno, 15-23 Giugno / 6-14 Luglio, 20-28 Luglio / 17-25 Agosto / 24 Agosto - 1 Settembre / 7-15 Settembre, 21-29 Settembre / 5-13 Ottobre, 19-27 Ottobre / 2-10 Novembre