KAZAKISTAN: IRRESISTIBILE - 7 Days

I nomadi nel cuore dell’Asia Centrale

Un viaggio alla scoperta della più grande delle repubbliche dell’Asia Centrale, il Kazakistan, Paese dagli spazi sconfinati.

Il più avanzato degli ‘stan’ dal punto di vista economico, il Kazakistan è un mix di progresso e tradizione: la città più grande, Almaty, ha un’atmosfera quasi europea, con viali alberati, il Museo Commemorativo Alzhir, scintillanti centri commerciali e un’effervescente vita notturna. L’altra delle due più grandi città del Kazakistan, Astana, situata nelle steppe del nord,  si è ormai trasformata in una capitale del XXI secolo, ricca di edifici avveniristici.

Ma al di fuori delle città i viaggiatori possono vivere le avventure più indimenticabili. Un’escursione sui sentieri che attraversano le alte montagne e le verdi valli, l’osservazione della fauna selvatica nella steppa costellata di laghi, l’accoglienza calorosa dei villaggi e la scoperta di sperdute moschee sotterranee nei deserti occidentali sono alcune delle attività a cui ambire.

Il Kazakistan, inoltre, è il nono paese al mondo per estensione, circa nove volte l’Italia. Due delle sue province occidentali, Atyrau e Mangystau, si affacciano sul Mar Caspio. La maggior parte del suo territorio è costituito da pianure coperte da steppa, enormi praterie senza ombra di alberi. La zona delle steppe settentrionali nota come Saryarka (letteralmente: “entroterra giallo”) rientra nella lista dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità.

Alte catene montuose si trovano sui suoi confini orientali e meridionali. I Monti Zaylyiski Alatau, alle falde dei quali giace la città di Almaty, costituiscono una propaggine occidentale del Tien Shan, i Monti Celesti in cinese. La loro massima altezza è rappresentata dal Monte Khan Tengri, il Signore dei Cieli ai confini con Kirghizistan e Cina. I monti Altai si ergono invece ad est, al confine con la repubblica federativa russa di Altai. Il Monte Belukha è il più alto della catena, raggiungendo i 4506 m. sul livello del mare.

Ecco, quindi, cosa vedere durante un viaggio in Kazakistan: tutto quello che non dovete perdervi è qui!

Scarica il Pdf  

Giorno1
1° Giorno: Italia – Almaty

Partenza la sera prima alle ore 19:00 dall’aeroporto di Bologna e arrivo nella città di Almaty alle ore 09:00.

Incontro con la guida e colazione al ristorante.

Visita della città a cominciare dal Parco di Panfilov, dedicato al generale Ivan Panfilov e ai suoi soldati morti a Mosca, combattendo contro i nazisti, nel 1941. Durante la passeggiata nel Parco, si effettuerà una visita alla Cattedrale dell’Ascensione, situata all’interno dello stesso Parco, e si onoreranno i caduti con un minuto di silenzio vicino alla fiamma al suo esterno.

Pranzo.

Nel primo pomeriggio si procederà con la visita del Grande Lago di Almaty, situato a 2511m di altezza e circondato da magnifici rilievi montuosi.

Sulla via del ritorno è prevista una visita alla Fattoria dei Falchi, dove si effettuerà una dimostrazione pratica della caccia con il falco, tradizione tipica del popolo kazako.

Rientro in albergo e cena.

Giorno2
2° Giorno: Almaty – Medeo – Kok-Tobe

Prima colazione in hotel.

Visita di Medeu, la pista di pattinaggio più alta del mondo situata a 1700m di altezza e caratterizzata da ghiaccio contenente l’acqua di montagna più limpida del fiume Malaya Almatinka. Tale ghiaccio garantisce un’elevata velocità di scorrimento. Si procede con la visita della nota località sciistica di Shymbulak.

Pranzo al ristorante.

Segue la visita al Museo Centrale di Stato di Almaty, contenente ampie sezioni dedicate all’archeologia e all’etnografia.

Nel secondo pomeriggio è prevista la visita al monte Kok-Tobe dove si trova la torre TV posta all’altitudine più elevata del mondo. Qui si assisterà alla vista dello splendido panorama e si degusterà una cena della cucina tipica nazionale.

Rientro e pernottamento in hotel.

Giorno3
3° Giorno: Tamgaly

Prima colazione in hotel e check-out.

Visita dello splendido sito archeologico di Tamgaly, noto per le sue incisioni rupestri che raffigurano scene di caccia e di allevamento, sacrifici e immagini di vita domestica.

Pranzo e rientro ad Almaty.

Pomeriggio libero e cena al ristorante. Trasferimento alla stazione ferroviaria di Almaty e partenza in treno per Taraz.

Pernottamento in treno.

Giorno4
4° Giorno: Taraz

Arrivo a Taraz, incontro con una guida e colazione.

Escursione nella città di Taraz, una delle più antiche del Kazakistan, ricco avamposto sulla Via della Seta nell’XI e XII secolo, rasa al suolo dai mongoli e fondata nuovamente del XIX secolo.

Visita del Museo regionale, dei mausolei di Karakhan, di Dautibek e del bazar Zelyony.

Pranzo.

Nel pomeriggio escursione al sito archeologico di Akyrtas, nel 2014 dichiarato dall’UNESCO patrimonio dell’umanità e visita al Mausoleo di Aisha Bibi.

Trasferimento a Shymkent, sistemazione in albergo, cena al ristorante e pernottamento.

Giorno5
5° Giorno: Otrar

Prima colazione in hotel e check-out.

Visita del sito archeologico di Otrar, una delle più antiche città dell’Asia centrale.

Pranzo.

Dopo pranzo è prevista la visita del Mausoleo Arystan Baba, insegnante di Khodja Ahmed Yassavi e, secondo la leggenda, un’incarnazione di uno dei devoti del Profeta stesso, che ha avuto la missione di portare l’Islam in queste terre.

Trasferimento dal Mausoleo di Arystan Baba al Turkestan.

Cena, trasferimento in aeroporto e partenza per Astana.

Arrivo ad Astana, trasferimento in hotel e pernottamento.

Giorno6
6° Giorno: Astana

Prima colazione e incontro con la guida.

Partenza per il tour della capitale, a cominciare dal viale Nurzhol, che si trova sulla Millennium Avenue.

Visita del Museo del Primo Presidende della Repubblica del Kazakistan, Nursultan Nazarbayev.

Si procede con la visita del Centro d’Intrattenimento Khan Shatyr e del Teatro dell’Opera “Astana Opera”.

Pranzo.

Visita del centro di Nazarbayev, inaugurato nel 2013, dove è situata la biblioteca del Primo Presidende della Repubblica del Kazakistan, progetto architettonico con un occhio gigante che, guardando il cielo, simboleggia la vitalità del moderno Kazakistan.

Si conclude con il giro turistico intorno alla Piazza dell’Indipendenza sulla quale sorgono il Palazzo della Pace e della Riconciliazione, il Museo Nazionale della Repubblica di Kazakistan, il Palazzo dell’Indipendenza , il Palazzo di Arti Shabyt ed il monumento Eli.

Cena e tempo in hotel prima del volo.

Giorno7
7° Giorno: Ritorno in Italia

Trasferimento all’Aeroporto di Astana, partenza alle ore 03:25 e arrivo all’aeroporto di Bologna alle ore 10:10.

Inclusi nel prezzo

  • I voli internazionali con la compagnia Turkish Airlines Bologna/Almaty e Astana/Bologna (per maggiori dettagli vedi il programma in PDF)
  • Pernottamento in hotel per 6 notti (colazione inclusa)
  • Escursioni secondo il programma
  • Tutti i biglietti d’ingresso secondo il programma
  • I pasti secondo il programma (6 pranzi e 6 cene con l’acqua minerale inclusa)
  • Trasferimento Aeroporto-Hotel-Aeroporto
  • I biglietti aerei Shymkent–Astana
  • I biglietti ferroviari Almaty–Taraz (cuccetta da 2 persone)
  • Trasporto in minivan/minibus come da programma
  • La guida italiana
  • Assicurazione annullamento viaggio, sanitaria e smarrimento bagaglio

Non inclusi nel prezzo

  • Spese personali
  • Ulteriori bevande
  • Mance
 PER 6 PERSONEPER 8 PERSONEPER 10 PERSONE
€ 1355,00€ 1315,00€ 1285,00
Supplemento Singola€ 150,00€ 150,00€ 150,00
Tasse aeroportuali€ 260,00€ 260,00€ 260,00
Diritti di iscrizione€ 55,00€ 55,00€ 55,00

Condizioni

Modalità di Pagamento:

– Alla conferma: acconto pari al 30% del totale prenotato
– 30 giorni prima della partenza: saldo

Il Viaggio ed i servizi richiesti saranno considerati prenotati solo dopo il pagamento del primo acconto.

You can send your enquiry via the form below.

KAZAKISTAN: IRRESISTIBILE